Allerta rossa contro la libertà religiosa negli Stati Uniti

24 Novembre 2021
Fonte: fsspx.news
Sede del Dipartimento della Salute e dei Servizi umani

Attualmente, nessun medico cattolico può essere costretto a eseguire un intervento chirurgico di transizione di genere e gli ospedali cattolici possono rifiutare una richiesta di riassegnazione di genere da parte di una persona transgender. Inoltre, non sono obbligati a eseguire aborti o ad assumere medici abortisti. La nuova amministrazione vuole cambiare tutto questo.

L'attacco proviene dall'Ufficio per i diritti civili (Office of Civil Rights, OCR) e dal Dipartimento della salute e dei servizi umani (Department of Health and Human Services, HHS) che guidano l'accusa.

Una revisione in vista della legge sulla libertà religiosa (RFRA)
Una bozza trapelata dell'HHS e dell'OCR indica che l'amministrazione Biden prevede di abrogare le politiche dell'amministrazione Trump che disciplinano la libertà religiosa, compresi i diritti di coscienza.

Il segretario dell'HHS Xavier Becerra vuole eliminare il Religious Freedom Restoration Act (RFRA). Nella sua qualità di procuratore generale della California, aveva citato in giudizio le Piccole Sorelle dei Poveri per aver resistito al mandato HHS dell'amministrazione Obama, nel tentativo di costringere le suore a includere nei loro piani farmaci che inducono l'aborto.

L'OCR sostiene che l'amministrazione Trump "ha adottato una visione espansiva dell'uso della RFRA che ha avuto effetti negativi sulle comunità svantaggiate". In altre parole, i tentativi di attivisti gay e transgender di imporre la loro visione laica alle istituzioni sono stati bloccati dalla precedente amministrazione.

Il senatore James Lankford ha sfidato l'amministrazione Biden su questo tema. Ma sono appena state rilasciate altre notizie che mostrano come le cose siano solo peggiorate.

L'eliminazione della giurisprudenza favorevole agli istituti religiosi
Becerra cerca di rimuovere una vasta gamma di esenzioni della libertà religiosa che legislatori e tribunali hanno concesso. I documenti ottenuti dalla Catholic Benefits Association mostrano una vera simbiosi tra HHS e organizzazioni di attivisti di sinistra, la più importante delle quali è la Leadership Conference on Civil and Human Rights.

Il loro successo dipende dalla distruzione delle esenzioni della libertà religiosa messe in atto da tribunali, legislatori e agenzie amministrative. Più di ogni altra entità, sono le istituzioni cattoliche a subire gli attacchi più gravi.

Se ci riusciranno, i medici e gli ospedali cattolici perderanno la loro autonomia. Dovranno chiudere o conformarsi agli standard anticattolici dell'amministrazione. Ad esempio, gli ospedali cattolici potrebbero essere costretti a eseguire aborti o assumere abortisti con la motivazione che negare l'aborto a una donna equivarrebbe a una discriminazione di genere.

Di fronte alla difficoltà di ottenere l'accettazione di alcune leggi - come l'Equality Act - a causa della mancanza di sostegno pubblico, OCR e HHS hanno scelto di aggirare il Congresso e cercare l'approvazione del tribunale per le loro politiche estremiste e antinaturali.

La Leadership Conference, che sta alimentando questa campagna, è composta da molte note organizzazioni di sinistra. L'ACLU - American Atheists -, l'Anti-Defamation League, la Human Rights Campaign, il Southern Poverty Law Center, Planned Parenthood e il Center for American Progress.

È nota la loro ostilità alla libertà religiosa in generale e ai diritti dei cattolici in particolare. Ciò che non è molto noto è che l'AARP (American Association of Retired Persons), che conta 40 milioni di aderenti, è membro di questa organizzazione.