Dallo spirito di menzogna e incredulità, per il tuo Preziosissimo Sangue, liberaci!

10 Luglio 2020
Fonte: fsspx.news

Non c'è nessuno al mondo che non sperimenti la dolce influenza di Gesù.

Anche i dannati all'inferno, grazie all'ubiquità del Preziosissimo Sangue, soffrono meno di quanto avrebbero dovuto soffrire.

Tuttavia, ci sono persone tanto lontane da lui da non avere la felicità di conoscerlo ancora. Ahimè! Sì, ci sono ancora nazioni pagane in questo mondo così bello agli occhi di Dio.

Ci sono nazioni che adorano idoli di legno e pietra, che fanno divinità di demoni che non vedono, che vivono nella paura perpetua ispirata dalle anime dei morti o che tremano davanti alle forze di la natura, come se fossero armate contro di loro di onnipotenza e malizia.

Ci sono nazioni le cui relazioni sociali più dolci sono avvelenate dal terrore e dalla disumanità delle loro false religioni, e molte volte i luminosi raggi del sole che rischiara il loro delizioso clima sono stati sporcati dai sacrifici umani.

Questi popoli vivono nelle parti più privilegiate dell'eredità degli uomini. Tra le sublimità selvagge delle Montagne Rocciose, sugli splendidi pendii della catena delle Ande, nelle ricche vallate dell'Himalaya, nelle isole fiorite dell'Oceano Pacifico, in quegli eden naturali bagnati dalle tiepide onde dell'oceano Indiano, la vita dell'uomo è degradata dagli orrori di una falsa religione.

Dallo spirito di menzogna e incredulità, per il tuo Preziosissimo Sangue, liberaci, Gesù.