Festa della Medaglia Miracolosa

27 Novembre 2020
Fonte: fsspx.news

l 27 novembre 1830, la Beata Vergine apparve a una giovane suora della Carità a Parigi, rue du Bac. Le ordinò di far coniare una medaglia con l'effigie che le aveva mostrato. Santa Caterina Labouré, in religione suor Caterina della Carità, eseguì la richiesta.

 

Si trattava di un'immagine dell'Immacolata Madre di Dio, che versa grazie celesti dalle sue mani aperte e schiaccia la testa del serpente col suo piede. Ad essa è associata la seguente invocazione: "O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a voi".
 
Sul retro della medaglia c'è la Croce del Calvario intrecciata con la M di Maria. La accompagnano dodici stelle e i cuori purissimi di Gesù e Maria.
 
Questa medaglia fu presto coniata e distribuita in milioni di esemplari. Fu subito chiamata Medaglia Miracolosa a causa dei miracoli di conversione e dei meravigliosi favori ad essa collegati.
 
Papa Gregorio XVI autorizzò nel 1839 una festa dell'Immacolata Concezione nella diocesi di Parigi a seguito di queste apparizioni in rue du Bac. Nel 1854 il santo Papa Pio IX definì il dogma dell'Immacolata Concezione.