FSSPX.Attualità vi augura un santo anno 2021

1 Gennaio 2021
Fonte: fsspx.news
L'annuncio ai pastori, Sano di Pietro (1406-1481), Siena

Augurare un felice anno nuovo in questo primo giorno del 2021 potrebbe sembrare quasi irrealistico. Le nubi si sono accumulate così abbondantemente sopra le nostre teste che l'intero orizzonte sembra coperto. E per quanto tempo? ... Allora, sarà un buon anno?


Tuttavia, ciò non può impedire al cristiano, al cattolico, di rimanere in pace e augurare intorno a sé un santo anno. Perché chi potrebbe impedirgli di essere santo? Chi potrebbe essere più forte di Dio e della sua grazia? Chi potrebbe togliere a Nostro Signore Gesù Cristo, Maestro di tutte le cose, la sua potenza e la sua gloria?

Ed è certo che è sua divina Volontà che quest'anno sia santo, qualunque siano le circostanze. Quindi non lasciamoci sopraffare dalla paura: anche se ci sono ragioni umane per temere. Ma soprattutto confidiamo in Lui che può tutto e che ci ama infinitamente.

L'unica cosa di cui dobbiamo aver paura è il peccato. Ecco perché dobbiamo raddoppiare i nostri auguri per un santo anno. Un anno santo non può essere che un buon anno.

Affidiamoci soprattutto a San Giuseppe, Protettore della Chiesa universale, che ci accompagnerà in quest'anno a lui dedicato.

In particolare, affidiamo alla Vergine e al suo Cuore Immacolato il tempo umanamente incerto che stiamo vivendo. La nostra buona Madre sta già scrutando il nostro futuro con il suo divin Figlio, per addolcire i pericoli e ottenere l'aiuto di cui abbiamo bisogno: lei, che invochiamo con i titoli di Aiuto dei cristiani e di Consolatrice degli afflitti!