Ordinazione sacerdotale e diaconale - Zaitzkofen, 26 giugno 2021

30 Giugno 2021
Fonte: fsspx.news

Nella festa dei martiri San Giovanni e San Paolo, cinque seminaristi sono stati ordinati al sacerdozio e due al diaconato presso il Seminario del Sacro Cuore di Zaitzkofen

 

"Come descriveresti questa giornata?" Domanda un seminarista più anziano a uno dei seminaristi del primo anno dopo la cena. "Beh, per quanto riguarda la cerimonia: impressionante. Quanto al lavoro: faticoso. E in generale: indimenticabile."

Il 26 giugno 2021 è stato un giorno indimenticabile, poiché cinque candidati hanno ricevuto l'ordinazione sacerdotale presso il Seminario del Sacro Cuore: un ceco, due tedeschi, un austriaco e un lituano. Ordinati anche due nuovi diaconi: un polacco e un belga. Nella festa dei fratelli martiri San Giovanni e San Paolo, ci sentiamo legati alle origini della Chiesa di Roma e cantiamo: "Haec est vera fraternitas - Questa è la vera fraternità".

Una dichiarazione che, dopo l'omelia di mons. Tissier de Mallerais, possiamo applicare alla Fraternità Sacerdotale San Pio X. Attraverso di essa, il suo fondatore, mons. Marcel Lefebvre, ha voluto portare la tradizione cattolica alle anime che non si conquistano, come diceva Padre Pio, "ma che si acquistano attraverso il sacrificio".

I numerosi fedeli sono stati felici di poter nuovamente partecipare pubblicamente alla cerimonia di ordinazione.

È importante anche che i sacerdoti non ricevano il sacerdozio solo per sé stessi, ma per i fedeli, in particolare portando le loro intenzioni a Dio al santo altare.

"Haec est vera fraternitas" - Dopo 50 anni, ci rendiamo conto che lo zelo costante non si acquisisce in modo definitivo.

Possano i nuovi sacerdoti conservare sempre il loro zelo sacerdotale fin dai primi giorni, e portarlo dove Dio li ha designati per decisione dei superiori.