L'Alabama vieta le procedure di cambiamento del sesso per i bambini

Fonte: FSSPX Attualità

Kay Ivey, Governatore dell'Alabama

Il governatore dell'Alabama, Kay Ivey, ha firmato l'8 aprile 2022 un disegno di legge che vieta le procedure di "transizione di genere" per i bambini e un disegno di legge, sul modello del Parental Rights Act della Florida in materia di istruzione, che sopprime l'ideologia LGBT nelle aule delle scuole primarie.

La SB 184,Vulnerable Child Compassion and Protection Act, criminalizza la prescrizione di bloccanti della pubertà o altri farmaci destinati a cambiare il sesso di un minore o a ritardare la pubertà nei minori di 19 anni.

"I nostri giovani affrontano sfide molto reali, anche a causa delle pressioni sociali e della cultura moderna di oggi. Credo fermamente che, se Dio ti ha creato un ragazzo, sei un ragazzo, e se ti ha fatto ragazza, sei una ragazza", ha detto il governatore in una nota.

Il disegno di legge vieta anche gli interventi chirurgici di sterilizzazione per i minori, inclusi "castrazione, vasectomia, isterectomia, ovariectomia, orchiectomia e penectomia", nonché procedure che "costruiscono artificialmente tessuti che hanno l'aspetto di organi genitali diversi dal sesso dell'individuo".

I medici che prescrivono farmaci per la "transizione di genere" ai bambini o eseguono su di loro un intervento di chirurgia transgender mutilante possono essere accusati di reato e rischiare fino a dieci anni di carcere secondo la nuova legge. Il disegno di legge impedisce anche ai funzionari scolastici di nascondere ai genitori la confusione di genere di un bambino.

"Sopra ogni cosa, dovremmo proteggere i nostri bambini da questi farmaci che alterano la vita e da operazioni drastiche, quando si trovano in una fase così vulnerabile della loro vita", ha detto Kay Ivey venerdì. "Invece, concentriamoci sull'aiutarli a svilupparsi correttamente e a diventare gli adulti che Dio voleva che fossero."

SB 184 entrerà in vigore 30 giorni dopo la firma del Governatore. Diversi gruppi di attivisti pro-LGBT, tra cui il Transgender Law Center e l'American Civil Liberties Union, hanno affermato che avrebbero intrapreso un'azione legale per bloccare l'attuazione della legge.

Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha dichiarato giovedì che l'amministrazione Biden ha avvisato l'Alabama di conformarsi alla legge federale. Il governatore Ivey ha risposto in un'intervista al quotidiano Breitbart che "l'Alabama continuerà a proteggere i nostri figli e non lascerà che i liberali fuori dallo Stato come Jen Psaki e la Casa Bianca di Biden ci dicano cosa fare".

Un altro disegno di legge firmato da Ivey richiede agli studenti della scuola materna fino all'ultimo anno delle superiori di utilizzare i bagni e gli spogliatoi in base al loro sesso biologico. "Qui in Alabama, gli uomini usano il bagno degli uomini e le donne usano il bagno delle donne - è abbastanza ovvio", ha detto il governatore.

I legislatori repubblicani hanno incluso una disposizione che vietava le discussioni in classe su "orientamento sessuale o identità di genere inappropriati per l'età o lo sviluppo degli studenti in conformità con gli standard statali". Il governatore ha esclamato: "Stiamo parlando di bambini di cinque anni, per l'amor di Dio".

Sempre più stati si esprimono contro la transizione dei bambini

L'Alabama si unisce a un elenco crescente di stati che reprimono la "transizione di genere" per i bambini, incluso l'Arkansas. Quella legge è stata temporaneamente bloccata da un giudice federale, ma negli ultimi mesi i legislatori repubblicani hanno approvato progetti di legge simili in tutto il paese, inclusi Texas, Idaho e Mississippi.

Il Tennessee ha anche limitato l'accesso ai farmaci ormonali per i bambini in età prepuberale e, in Arizona, la scorsa settimana il governatore ha firmato una legge che vieta gli interventi chirurgici di "cambiamento del sesso" ai minori.

Pratiche sempre più messe in discussione nel mondo

Questa valanga di misure statali si inserisce in un contesto di riconoscimento internazionale degli effetti dannosi delle procedure transgender su bambini e adolescenti.

A febbraio, la Svezia ha sconsigliato l'uso di bloccanti della pubertà e ormoni transessuali per i minori con un disturbo di genere, adducendo dei "dati scientifici incerti" e rischi significativi di effetti collaterali.

La legge dell'Alabama rileva che i farmaci e gli interventi chirurgici di "transizione di genere" sono "scarsamente studiati (...) con molti effetti dannosi sui minori, oltre a rischi di effetti semplicemente sconosciuti dovuti alla nuova natura e sperimentazione di questi interventi".

I bloccanti della pubertà e la terapia ormonale di transizione sono legati a degli effetti collaterali estremamente gravi, inclusa la sterilizzazione: "Tra i danni noti dei bloccanti della pubertà vi è la diminuzione della densità ossea; l'effetto completo di questi prodotti sullo sviluppo del cervello e sulla cognizione non è ancora noto, sebbene ci siano già motivi di preoccupazione."

Inoltre, la Food and Drug Administration, responsabile dell'immissione sul mercato dei farmaci, non ha approvato alcun farmaco ormonale per la transizione di genere dei bambini, afferma la legge dell'Alabama. Anche i bloccanti della pubertà o gli ormoni transessuali non sono stati testati in studi controllati o su minori con confusione di genere.

Infine, gli studi mostrano che solo il 2% dei ragazzi e il 10% delle ragazze con disforia di genere hanno il disturbo in età adulta, secondo il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali dell'American Psychiatric Association.